Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e di lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali

Decreto-Legge n. 23 dell'8 aprile 2020 recante

L'articolo 1 del Decreto-Legge 8 aprile 2020 sancisce le modalità di intervento dello Stato a sostegno delle aziende colpite dall'emergenza del COVID-19.


Si chiarisce, dopo qualche settimana di incertezza, lo strumento attraverso il quale lo Stato interviene e cioè una garanzia prestata a favore dei soggetti economici colpiti dalla crisi, atta a premettere l’ottenimento di risorse finanziarie da parte del sistema creditizio.


I soggetti deputati all'emissione delle garanzie statali sono due: il Fondo Centrale di Garanzia e SACE.
Ci concentriamo in questo articolo sulle erogazioni attraverso le garanzie emesse da SACE che tipicamente vengono destinate ad una fascia di imprese di dimensione medio grande, in quanto l’intervento di SACE è successivo rispetto a quello del Fondo Centrale di Garanzia che, viceversa, è deputato a garantire le richieste di liquidità delle piccole medie imprese.

 

LEGGI TUTTO

 

READ THE FULL CONTENT

 


 

 

 

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin

Close

Aderire

Close

Sei un socio?