La Francia

La Francia svolge un ruolo da protagonista sullo scenario economico internazionale, collocandosi al terzo posto delle economie più importanti d'Europa accanto a Gran Bretagna e Germania, e figurando tra le dieci economie più importanti e influenti del mondo per PIL e investimenti commerciali esteri.

La sua economia interna si fonda principalmente sul settore dei servizi che rappresenta il 76,2% del PIL nazionale. Il settore terziario si configura come la forza motrice dell’economia francese, grazie soprattutto al dinamismo che caratterizza il settore finanziario. Parigi rappresenta una delle maggiori piazze del mercato della finanza europea e mondiale.

Anche il settore industriale occupa una posizione di rilievo nel quadro dell'economia francese (20,6%). L'agricoltura, pur essendo un settore d’attività ancora molto produttivo, ha invece un impatto economico sempre più ridotto (2,9%).

Attore economico e politico di primaria importanza sulla scena mondiale per lo sviluppo del suo commercio internazionale e l'elevata capacità di attrarre capitali stranieri e imprese estere, la Francia accoglie più di 25.000 aziende straniere sul proprio territorio nazionale creando più di 2 milioni di posti di lavoro. Solo nel 2017, sono stati avviati in Francia 1.298 progetti di investimento estero, che hanno consentito di creare o mantenere 33.489 posti di lavoro, con un aumento del 16% rispetto all'anno precedente.

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin

Close

Adhérer