Partner

Abitare un mondo vivente. Creazione, forme, responsabilità

L'evento è terminato *Nota che l’aggiunta dell’evento al tuo calendario NON significa che sei registrato. È necessario prima registrarsi se si desidera partecipare ad un evento.

Con Alexis Jenni, Emmanuel Tibloux, direttore dell’Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs e Nasrin Mohiti Asli. Evento fisico e in streaming

 

Palazzo Farnese - Roma
Lunedi 22 novembre, ore 18.30

Abitare un mondo vivente. Creazione, forme, responsabilità

con lo scrittore Alexis Jenni,
Emmanuel Tibloux, direttore dell’’Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs (ENSAD) e
Nasrin Mohiti Asli in rappresentanza del collettivo di architetti Orizzontale.
Modera Monica D'Onofrio, Radio3 Suite

Incontro in presenza, posti limitati

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI CLICCANDO QUI

e in diretta streaming in italianoe in francese


Evento organizzato da Actes Sud, Librairie Stendhal con il sostegno di Edison e in partenariato con RaiRadio3.

Nell'ambito dei Dialoghi del Farnese e di Agir pour le Vivant – 3ème Semaine des Possibles

La " Settimana dei Possibili ", in collaborazione con Actes Sud e la Libreria Stendhal, si apre quest'anno con un dialogo incentrato sui modi possibili di abitare il nostro pianeta in modo responsabile. È un tema che cercheremo di affrontare in chiave diversa rispetto al discorso dominante sulla catastrofe, coniugandolo con la questione della sostenibilità della creazione, della costruzione di nuove forme di convivenza e della cura degli ambienti di vita. Di questo approccio, lo scrittore Alexis Jenni è una delle voci più interessanti, legato a una rivendicazione di uno spazio per l'intimità e il sogno utopico di fronte allo sconforto di un'attualità opprimente. Il collettivo di architetti Orizzontale, rappresentato da Nasrin Mohiti Asli, traduce l'idea di un futuro di convivenza possibile in progetti di comunità che investono e rigenerano lo spazio pubblico. Emmanuel Tibloux ha impresso alla direzione dell'Ecole Nationale des Arts Décoratifs una traiettoria orientata alla consapevolezza della questione ecologica e climatica, e alla sostenibilità, facendone dei pilastri della formazione ai mestieri dell'arte e dell'artigianato.

Alexis Jenni è uno scrittore francese ed era professore di scienze naturali a Lione. "L'Art français de la guerre", il suo primo romanzo pubblicato, ha ricevuto il premio Goncourt nel 2011. I suoi cinque anni di scrittura sono stati premiati con la selezione per i premi Goncourt, Renaudot, Femina e Médicis. Alexis Jenni disegna e scrive un blog intitolato “Voyages pas très loin”. Nel 2021, pubblicherà “Ensemble pour mieux se nourrir”, un'inchiesta condotta con il giornalista Frédéric Denhez sull'insicurezza alimentare.

Emmanuel Tibloux è direttore di EnsAD da luglio 2018. È stato direttore dell'Ensba di Lione dal 2011 e direttore dell'Istituto francese di Bilbao nel 2000. Da allora, si è dedicato alle scuole d'arte superiori. Ha anche diretto la Scuola Regionale di Belle Arti di Valence dal 2004 al 2007. Dopo aver collaborato a diverse riviste di letteratura, arte e scienze umane, ha co-fondato, nel 2012, la rivista "Initiales", pubblicata da Ensba Lyon.

Orizzontale è un collettivo di architetti con base a Roma, il cui lavoro attraversa architettura, paesaggio, arte pubblica e autocostruzione. Orizzontale promuove dal 2010 progetti di spazi pubblici relazionali, dando forma ad immagini di città dismesse o inedite. Questi progetti sono stati terreno di sperimentazione per nuove forme di interazione tra gli abitanti e i beni comuni urbani e al tempo stesso occasione per mettere alla prova i limiti del processo di creazione architettonica.

 

 

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin
Close

Aderire

Close

Sei un socio?