L’alta pasticceria francese con Maison Colibri spicca il volo in Italia

Dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, tutto lo Stivale è stato invaso dalla “deliziosa voluttà” di cui racconta Marcel Proust quando descrive l’incontro del suo palato con la madeleine, il dolce tipico della Francia.

Da poco meno di un anno, infatti, in Italia sono approdati i prodotti dolciari di Maison Colibri, lo storico marchio di pasticceria francese, che da oltre un secolo sforna le sue prelibatezze seguendo fedelmente le ricette della tradizione, avvalendosi di materie prime d’alta qualità oltreché della passione di maestri pasticceri. Tutte le ricette prevedono l’utilizzo di sale fino dell’isola di Ré, ancor oggi raccolto a mano nelle antiche saline atlantiche, e uova fresche a guscio. Tutti i prodotti di Maison Colibri sono preparati senza olio di palma, conservanti e coloranti artificiali.

Sono nove i prodotti lanciati sul mercato italiano che affollano gli scaffali di oltre 500 supermercati della grande distribuzione, tra cui Esselunga, Coop, Auchan, Simply, Ipersimply, Carrefour, Despar: quattro madeleine (al burro, lampone, pistacchio e cioccolato fondente), due financier (alle mandorle e al cocco), due torte (alla vaniglia del Madagascar e al cioccolato e noci) e il Délice au chocolat

Maison Colibri è un marchio Interaliment, business unit dedicata al food di Groupe Roullier Zone Italie, holding della multinazionale transalpina Gruppo Roullier con oltre 3,2 miliardi di euro di fatturato e più di 8.000 dipendenti.

Nel marzo del 2018, Maison Colibri ha scelto Milano per inaugurare il suo primo temporary store, in corrispondenza della comparsa dei propri prodotti da forno sugli scaffali degli ipermercati italiani. Nel maggio dello stesso anno, uno dei suoi prodotti di punta, la madeleine al pistacchio, ha ottenuto il Premio per l’innovazione alla 19esima edizione di Cibus 2018, il salone internazionale dell’alimentazione di Parma.

“I consumatori hanno scelto e apprezzato la qualità dei nostri prodotti e ne hanno compreso lo spirito innovativo pur rifacendosi alla tradizione transalpina. Ciò rappresenta per noi un grande motivo d’orgoglio”, spiega Pierluigi Sassi, vice presidente di Groupe Roullier Zone Italie. “Il 2019 – prosegue Sassi – sarà per noi un anno importante: da un lato amplieremo le partnership con i punti vendita in Italia, consentendo così una diffusione capillare dei nostri prodotti, dall’altro ne distribuiremo di nuovi. Ci presenteremo, per la seconda volta al TuttoFood, la rassegna biennale di Fiera Milano, dedicata al Food&Beverage di qualità, che si terrà nel capoluogo lombardo dal 6 al 9 maggio. Un palcoscenico di grande rilievo per il nostro settore, considerato anche il record di presenze registrato nell’ultima edizione”.

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin

Close

FBC Insights

Le dernier numéro de notre magazine est sorti. Découvrez-le !