Comunicato Stampa - Accordo pluriennale tra la CCI France Italie, FOQUS e il Comune di Napoli

Le imprese franco-italiane sperimentano a Napoli un progetto sociale di gruppo, per i Quartieri Spagnoli.

Ai Quartieri Spagnoli si sperimenta una inedita modalità di intervento sociale promossa da imprese private della comunità d’affari della CCI France Italie – Camera di Commercio a favore del quartiere. Per la prima volta in Italia l’azione coordinata di un gruppo di aziende si concentra con iniziative di responsabilità sociale in un programma organico di intervento, e sceglie Napoli, i Quartieri Spagnoli e la Fondazione FOQUS, come partner nel biennio 2022-2023.

Le aree di intervento sono numerose e diversificate e spaziano dalle donazioni alimentari, all’istallazione di innovativi sistemi di purificazione dell’aria dalla CO2, al crowdfunding e/o finanziamento diretto per la realizzazione di una radio che permetterà ai giovani di seguire le lezioni anche da remoto. Non mancano attività di volontariato come webinar formativi dedicati alle famiglie sul tema del risparmio energetico o sulla gestione della contabilità domestica. Ogni azienda, in funzione del proprio settore e delle specifiche aree di competenza mette a disposizione prodotti, servizi e know-how.

Il progetto è realizzato dalla CCI France Italie - Camera di Commercio, attraverso il Club CSR (Corporate Social Reponsibility) nato nel 2020 che accoglie, ad oggi, 19 tra le aziende appartenenti alla comunità d’affari franco italiana, e dalla Fondazione FOQUS, che dal 2013 è impegnata in un progetto di rigenerazione urbana di carattere sociale, educativo ed economico nei Quartieri Spagnoli.

B&B Hotels, BNP Paribas, Capgemini, Carrefour, CNP Vita, Crédit Agricole, Edison, Essilor, Guillin, Havas Pr, Kering, Lactalis, Leyton, Mazars, Studio Pirola Pennuto Zei e Associati, Roveda 1955, Siram Veolia, Total Energies e Voltalia hanno realizzato e realizzeranno nei prossimi mesi iniziative a sostegno dei programmi di educazione e di sviluppo che stanno caratterizzando in questi anni la rinascita dei Quartieri Spagnoli.

Le attività, alcune delle quali in fieri, altre già concluse, hanno una forte valenza sociale per lo sviluppo del territorio: coinvolgono le persone, i bambini e i ragazzi del quartiere, con l’obiettivo di accrescere consapevolezza e conoscenze.

Alcune di queste aziende hanno già dato un importante contributo, altre lo faranno, ma ciò che desideriamo celebrare oggi è l’impegno profuso da aziende che operano nei più diversificati settori dell’economia, che sono spesso anche competitor nelle loro aree di business, ma che hanno deciso di perseguire un obiettivo più alto: stabilire un dialogo e un sistema di scambio e riflessione sulle tematiche dello sviluppo sostenibile per la diffusione di una cultura aziendale etica, responsabile e positiva.

La sottoscrizione di un Accordo pluriennale siglato tra Denis Delespaul, Presidente della CCI France Italie - Camera di Commercio (che rappresenta tutte le aziende impegnate nel progetto), Rachele Furfaro, Presidente della Fondazione FOQUS e il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, formalizzerà questo primo esempio di collaborazione coordinata e sinergica tra aziende private e Terzo Settore.

Con questo accordo viene oltrepassato il tradizionale approccio tra privato e non-profit, per favorire un’azione coordinata di più soggetti privati su una stessa città, uno stesso progetto, uno stesso partner promotore.

 

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

 

SCOPRI IL CLUB CSR

 

 

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin
Close

Aderire

Close

Sei un socio?