TESTIMONIANZA CAMILLE VIGNARD (MENTORING CLUB START-UP)

Faccio parte del Club Start-Up della Chambre e lavoro nel settore dell’efficienza energetica e dello smart building.

Dopo un anno come Responsabile Commerciale di Eficia in Italia, ho sentito l’esigenza di farmi guidare da un mentor esperto nella risoluzione di una specifica problematica relativa allo sviluppo commerciale della mia azienda. La Chambre proponeva in questo senso un percorso di mentoring nell’ambito del Club Start-Up, articolato in 4 sedute con un esperto e l’idea ha fin da subito attirato la mia attenzione, dal momento che mi sentivo un po’ demotivata e non avevo modo di condividere le difficoltà che vivevo in Italia con le mie colleghe in Francia.

Grazie a questo programma personalizzato, ho avuto l’opportunità di incontrare Davide Gibellini, CEO di GR Advisory, che mi ha aiutato a capire meglio il mercato italiano e i lunghi processi di vendita con i quali il mio settore si confronta costantemente, ma anche ad acquisire e ritrovare grande fiducia in me stessa in un momento in cui avevo bisogno di nuovi stimoli. Ho potuto condividere con lui tutte le difficoltà riscontrate fino a quel momento, senza dovermi mostrare sempre perfetta, cosa molto più difficile da metter in pratica nell’ambito di una relazione gerarchica. Davide è stato per me di grande supporto, grazie alla sua esperienza e alla sua grande capacità di ascolto.

Dopo l’incontro di presentazione “Mentor-Mentee” organizzato dalla Chambre, ci siamo incontrati tre volte: due appuntamenti in cui abbiamo analizzato i miei contatti commerciali focalizzandoci sui clienti prospect più impegnativi, abbiamo rivisto gli strumenti di supporto alla presentazione commerciale, e un ultimo incontro in cui abbiamo fatto il punto della situazione dopo le vacanze estive. In pochi mesi di mentoring, ho imparato a gestire e affrontare relazioni che mi sembravano difficili, a rilanciare in modo efficace i clienti prospect e a recuperare la fiducia in me stessa. Dopo questo ciclo di incontri, diversi contratti si sono concretizzati e, pur essendo cosciente che questo risultato non rilevi solamente dal programma di mentoring, credo che il percorso con il mio mentor Davide abbia in parte contribuito al raggiungimento di questi traguardi.

Le sessioni di mentoring mi hanno consentito di ampliare la portata del mio progetto. Mi sento più fiduciosa e il mio mentor ha rappresentato per me una forte spalla che mi ha spronato e aiutato a ritrovare la giusta motivazione per affrontare nuove sfide professionali. Ringrazio Davide e la Chambre per avermi dato questa opportunità.

Share this page Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin

Close

FBC Insights

Le dernier numéro de notre magazine est sorti. Découvrez-le !