L M M G V S D
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
 
 
 
 

Il Cercle d'Affaires, una prima edizione positiva

04/12/17


A seguito dell’inaugurazione del Cercle d’Affaires il 6 aprile scorso a Palazzo Farnese alla presenza del Sottosegretario agli affari europei, Sandro Gozi, sono 18 i gruppi italiani e italiani e francesi che hanno aderito alla Chambre in qualità di soci Gold.
Il Cercle d’Affaires è uno spazio riservato che favorisce l’incontro fra dirigenti francesi e italiani con lo scopo di ampliarne la conoscenza e sviluppare solidi e sani rapporti di business. 
Questo format di riunioni ristrette e periodiche è stato infatti accolto positivamente. Presidenti e AD delle grandi imprese presenti giudicano utile avere un confronto fra di loro e con ospiti di eccezione su temi di interesse per i due Paesi. 
Sebbene il Cercle d’Affaires abbia l’obiettivo di rimanere uno spazio ristretto a pochi partecipanti per favorire le dinamiche di dialogo, auspichiamo per l’anno 2018 una maggiore adesione di player italiani provenienti da settori diversificati. Francia e Italia sono partner commerciali ed economici storici, e la presenza italiana nel Paese d’oltralpe è diffusa e significativa. Offrire la possibilità di condividere le loro esperienze con businessmen presenti in Italia favorirà senz’altro l’amicizia e la conoscenza fra i due Paesi.  
La Chambre riprenderà il ciclo di incontri nel 2018, ospitando il 16 gennaio prossimo Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri.
Ringraziamo i soci che per primi hanno sostenuto questa iniziativa e vi diamo appuntamento al prossimo anno.
Per maggiori informazioni su modalità e condizioni di adesione al Cercle d’Affaires contattare Greta Salina: greta.salina@chambre.it